Problematica

Ogni tanto succede ed è sempre una brutta sorpresa riscontrare che qualcuno copia i contenuti che abbiamo pubblicato con tanta passione nel sito internet o blog. L’amarezza proviene soprattutto dal fatto che il “copione” sfrutta e utilizza i contenuti rubati appropriandosene brutalmente come se fosse l’artefice di quanto pubblicato.

Purtroppo questo spiacevole episodio non comporta solo l’insoddisfazione personale ma causa diverse problematiche anche a chi ha giovato meritatamente dell’indicizzazione dei contenuti pubblicati all’interno dei motori di ricerca.

Google infatti penalizza i siti internet che propongono contenuti duplicati e talvolta, nei casi più gravi, provvede persino alla rimozione degli articoli dall’indice delle ricerche, danneggiando cosi tutto il lavoro svolto attraverso le tecniche SEO. Nella maggior parte dei casi, Google è in grado di identificare le pagine web che riportano il contenuto originale, penalizzando quindi solo i siti internet che riproducono le copie, ma in alcuni casi purtroppo è successo che venissero penalizzate anche le fonti originali.

Soluzione

Fortunatamente esistono diversi strumenti online che permettono di controllare se i contenuti del nostro sito internet o blog sono stati duplicati affinché sia possibile procedere alla richiesta di rimozione da parte dei motori di ricerca, Google in particolare.

La prevenzione è sicuramente il fattore più importante per far si che non sia troppo tardi nel richiedere ai motori di ricerca di rimuovere i contenuti clonati; adottare ed installare i giusti applicativi all’interno del proprio sito internet o blog è una soluzione vincente.

Conclusione

E’ molto importante preservare questo tipo di danneggiamento che può essere provato dalla mancanza di professionalità di molte persone.

Questo, come tanti altri già descritti, sono fattori molto importanti da tenere in considerazione per effettuare una scelta corretta; farsi supportare online da professionisti del web marketing o non da semplici fans di internet.